NO AL BULLISMO

 

 

Questo video, facilmente rintracciabile in rete, provoca rabbia e voglia di riscatto. Il ragazzo protagonista ha, come noi, l’intento di comunicare qualcosa e di conseguenza far ragionare chi è colpevole di questi brutali comportamenti.

Questa voce è stata pubblicata in Video e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.